I caffè monorigine sono definiti tali perché i chicchi provengono da un’unica piantagione, senza essere miscelati con altri caffè. Si tratta, quindi, di caffè molto particolari ed estremamente diversi gli uni dagli altri. Ciò, perché le condizioni climatiche e territoriali, oltre che la maestria del torrefattore, incidono e caratterizzano ogni caffè monorigine.

Brasile: il più grande esportatore di caffè

Il Brasile è una regione unica per topografia, vegetazione e condizioni climatiche. Queste caratteristiche rendono la nazione il più grande esportatore di caffè al mondo, nonché il primo produttore al mondo di caffè arabica. [Scopri qui, le differenze tra Arabica e Robusta]

I caffè brasiliani sono conosciuti  sul mercato internazionale, piuttosto che con la specie botanica di appartenenza (Bourbon o Caturra), con nomi corrispondenti alle zone di provenienza o produzione.

Le principali regioni di produzione di caffè arabica d’alto pregio sono tre e sono tutte ad un’altitudine compresa tra i 200 e i 1000 metri sul livello del mare:

  • Cerrado Mineiro – Questa regione produce un caffè dolce con note di cioccolato, di media acidità e corposità.
  • Mogiana – Qui viene prodotto un caffè corposo dall’aroma fruttato, che bilancia perfettamente acidità e dolcezza.
  • Sul de Minas – È la più ampia regione di produzione; il caffè è molto corposo, con un leggero sapore di limone e un aroma fruttato.
Piantagione di caffè in Brasile.
Piantagione di caffè in Brasile.

Dall’alta Mogiana un’Arabica pregiata

Ma concentriamoci sulla regione della Mogiana.

La regione, a Nord-Est dello stato di San Paolo, è ricca di terreni vulcanici e il suo clima (piogge estive e inverni secchi) favorisce la produzione di caffè di primissima scelta.

Infatti, Il caffè prodotto qui è uno dei migliori al mondo con il suo corpo pieno, fruttato, dolcezza e acidità.

Best Origin: monorigine Brasile 

E noi, da veri coffee-lover, non potevamo non assaggiare il monorigine Brasile della linea Best Origin di Caffitaly System.

Questa pregiata miscela di 100% Arabica alta-Mogiana, nasce ad alta quota (tra i 900 e i 1000 m s.l.m.) dalle migliori piantagioni brasiliane. Le terre ricche di minerali di questa zona e le costanti piogge estive e gli inverni secchi offrono le condizioni perfette alla produzione di questa eccezionale Arabica.

La corposità importante, il suo gusto dolce, l’acidità fine e l’aroma avvolgente e fruttato con sentori di mandorla, nocciola e cacao hanno reso speciale la nostra pausa caffè di oggi!

 

Buon monorigine a tutti!

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *